Gradi

Nel Budo Taijutsu della Bujinkan Dojo, l’Obi (帯), ovvero la cintura, è portata per fornire un’idea generale del livello di abilità del praticante. Hatsumi Sensei ha indicato solo tre colori per le cintura indossate nella Bujinkan ovvero bianco, verde e nero. Questi tre colori di cintura sono usati esclusivamente nel Sistema Bujinkan anche se in taluni paesi (in particolare negli Stati Uniti) alcuni istruttori hanno deciso di aggiungere altri colori nei gradi Kyu, tra la verde e la bianca, per differenziare a livello cromatico i vari gradi intermedi. Nella Bujinkan, per differenziare i vari gradi sia di Kyû che di Dan si utilizzano i wappen (patch), diversi a seconda del grado, collocati sul proprio Keikoji (稽古着), uniforme da allenamento, all’altezza del cuore. Insieme ai Wappen sono abbinate delle piccole stelle a 5 punte, argentate o dorate, in quantità proporzionale al grado del praticante. Di seguito è riportata una tabella esplificativa della graduazione nella Bujinkan.

GRADO NOME CINTURA STELLE WAPPEN
10° Kyu MuKyu Bianca Nessuna Bianco e Rosso bordato Bianco
9° Kyu KyuuKyu Verde Nessuna Bianco e Rosso bordato Bianco
8° Kyu HachiKyu Verde 1 Argentata Bianco e Rosso bordato Bianco
7° Kyu ShichiKyu Verde 2 Argentate Bianco e Rosso bordato Bianco
6° Kyu RokuKyu Verde 3 Argentate Bianco e Rosso bordato Bianco
5° Kyu GoKyu Verde 4 Argentate Bianco e Rosso bordato Bianco
4° Kyu YonKyu Verde 1 Dorata Bianco e Rosso bordato Bianco
3° Kyu SanKyu Verde 2 Dorate Bianco e Rosso bordato Bianco
2° Kyu NiKyu Verde 3 Dorate Bianco e Rosso bordato Bianco
1° Kyu IkKyu Verde 4 Dorate Bianco e Rosso bordato Bianco
1° Dan ShoDan Nera Nessuna Nero e Rosso bordato Nero
2° Dan NiDan Nera 1 Argentata Nero e Rosso bordato Nero
3° Dan SanDan Nera 2 Argentate Nero e Rosso bordato Nero
4° Dan YonDan Nera 3 Argentate Nero e Rosso bordato Nero
5° Dan GoDan Nera Nessuna Nero e Rosso Bordato Bianco
6° Dan RokuDan Nera 1 Dorata Nero e Rosso Bordato Bianco
7° Dan NanaDan Nera 2 Dorate Nero e Rosso Bordato Bianco
8° Dan HachiDan Nera 3 Dorate Nero e Rosso Bordato Bianco
9° Dan KyuDan Nera 4 Dorate Nero e Rosso Bordato Bianco
10° Dan JuDan Nera Nessuna Verde e Arancio Bordato Blu
11° Dan JuichiDan (Chigyo Happo Biken) Nera 1 Argentata Verde e Arancio Bordato Blu
12° Dan JuniDan (Suigyo Happo Biken) Nera 2 Argentate Verde e Arancio Bordato Blu
13° Dan JusanDan (Kagyo Happo Biken) Nera 3 Argentate Verde e Arancio Bordato Blu
14° Dan JuyonDan (Fugyo Happo Biken) Nera 4 Argentate Verde e Arancio Bordato Blu
15° Dan JugoDan (Kugyo Happo Biken) Nera 5 Argentate Verde e Arancio Bordato Blu

Nel dettaglio una cintura bianca o o Mu Kyû (ovvero “nessun Kyû”, privo di gradi) è semplicemente qualcuno che ha appena iniziato a praticare il sistema Bujinkan. Come regola generale i praticanti sono cintura bianca per i primi 2 o 3 mesi del loro addestramento, dopo di che sono promosse al primo livello della cintura verde. Una cintura verde indica che il praticante ha iniziato a lavorare per imparare le basi di questa arte. Ci sono nove livelli differenti di cintura verde. Il più basso livello è nono Kyû mentre il più alto è primo Kyû (Kyû significa “categoria” in giapponese). Mentre ogni allievo avanza attraverso i vari livelli della cintura verde, lo stesso impara sempre più i principi fondamentali che sono alla base di tutto l’addestramento Bujinkan. Dopo essere passato per ciascun livello Kyû il praticante raggiunge il livello Dan (o cintura nera).

Il primo livello della cintura nera è denominato Shodan. A tale livello il praticante ha acquisito “le abilità di base” del sistema Bujinkan ed è pronto ad iniziare realmente ad imparare le scuole tradizionali; ciò non significa assolutamente che le nuove cinture nere non abbiano imparato molto fino a questo punto ma solo l’inizio di una crescita marziale più accurata in tutti i livelli delle Ryuha. Vi sono quindici livelli di cintura nera nella Bujinkan. Dopo il conseguimento dello Yon Dan (quarto Dan), il praticante per continuare la sua crescita marziale deve sostenere l’unico esame di grado presente all’interno della Bujinkan: il “Godan no Shiken” (denominato anche “Sakki Test”). Questo esame può essere amministrato solo da Hatsumi Sensei o da uno Shihan da lui designato.

Già da 1° Dan, previa autorizzazione del Sôke o di un istruttore autorizzato, al praticante può essere concessa l’autorizzazione ad insegnare con la qualifica di Shidoshi-Ho (volgarmente “aiuto istruttore”); ciò può essere applicato sino al 4° Dan. Superato il Godan no Shiken il praticante viene “promosso” a Shidoshi (Maestro delle vie Guerriere all’Illuminazione) ed è autorizzato formalmente a trasmettere le proprie conoscenze e gli insegnamenti di Hatsumi Sensei a terzi.

Lascia un commento